Seleziona una pagina

I gel igienizzanti mani, svolgono la principale funzione di garantire una buona igiene della cute delle mani – una delle parti più socialmente comunicative del nostro corpo e anche la più esposta- in tutte quelle situazioni in cui non si possono lavare.

Il Ministero della Salute consiglia fortemente l’utilizzo del gel Igienizzante mani. Nell’ultimo anno infatti, l’Italia ed il mondo intero si trovano ad affrontare la terribile pandemia da Coronavirus. Lavare le mani ed assicurarsi di tenerle pulite, senza mai toccarsi occhi, naso e bocca, sono le azioni necessarie per prevenire la trasmissione del virus in questione. In caso non si abbiano a disposizione acqua e sapone, usare un gel igenizzante può essere un’ottima soluzione.

Non tutti i gel igienizzanti sono uguali, anzi alcuni di essi, non hanno alcuna efficacia contro virus e batteri. Generalmente, un buon igienizzante contiene al primo posto degli ingredienti, l’alcol etilico denaturato in una percentuale che va dal 60-95%, capace di evaporare velocemente a contatto con l’aria neutralizzando batteri e alcuni virus dalla cute delle mani.

Sono una soluzione particolarmente pratica in quanto basta una quantità minima di gel distribuita uniformemente sulle mani e lasciata asciugare, per ottenere una protezione immediata contro il proliferare di germi e batteri sulla loro superficie. Si consiglia una frequenza di applicazione non eccessiva in quanto la composizione alcolica può sensibilizzare e arrossare l’epidermide.

Questi gel sono studiati per essere utilizzati soltanto sulle mani, non per pulire altre parti del corpo o oggetti, per i quali esistono prodotti specifici.

E’ importante ricordare che vanno usati su mani asciutte, altrimenti sono inefficaci.

Si rammenta inoltre, che la detersione con acqua e sapone rimane in ogni caso il metodo più efficace per igienizzare in profondità le mani (soprattutto se sono visivamente sporche) in quanto, il corretto lavaggio rimuove anche lo strato lipidico che riveste la cute e su cui si moltiplica la carica batterica.

Per un’azione più profonda è preferibile scegliere un prodotto che sia definito in etichetta come presidio medico chirurgico, la cui formulazione contenga anche dei disinfettanti (germicidi e battericidi) che svolgono una funzione antisettica.

E’ importante infatti, fare particolare attenzione in quanto, alcuni dei gel igienizzanti sono solo detergenti, appartenenti alla categoria cosmesi, non obbligati quindi ad indicare la percentuale alcolica all’interno del prodotto.

Gel Igienizzante mani