Seleziona una pagina

Virus e Batteri: I due termini molto spesso vengono confusi o a volte, erroneamente utilizzati come sinonimi. Ma ecco le differenze:

Entrambi, sono invisibili all’occhio umano e, possono essere trasmessi per via aerea, alimentare o tramite rapporti sessuali. Sia i batteri che i virus, sono microrganismi ( é quindi corretto definirli microbi), ma hanno caratteristiche molto diverse tra loro, non solo dal punto di vista strutturale, ma anche da quello diagnostico e terapeutico.

I batteri sono dei microrganismi unicellulari, formati da un’unica cellula priva di nucleo. Hanno dimensioni di pochi micrometri (milionesimo di metro). Sono in grado di replicarsi da soli, possono vivere sia all’interno che all’esterno di un organismo.

 

Possono quindi vivere e replicarsi anche su superfici inerti.

 

I batteri, sono comunemente presenti sulla superficie cutanea (la pelle) e sulle mucose (le superfici che rivestono organi in comunicazione con l’esterno quali la bocca, il canale digerente, l’albero respiratorio superiore e l’apparato urogenitale) senza provocare danni, anzi.

 

La loro presenza infatti, é utile per lo svolgimento di alcune funzioni metaboliche e per le difese immunitarie.

 

I virus (dal latino vīrus “veleno”o “tossina”) sono microorganismi , mediamente, 100 volte più piccoli dei batteri. Costituiti da informazioni genetiche (RNA, DNA) protette da un rivestimento generalmente composto da proteine o lipoproteine.

I virus non possiedono delle strutture per la replicazione. Devono quindi utilizzare quelle di animali e piante che infettano. Sono infatti in grado di riprodursi solamente all’interno di un altro organismo, perché al di fuori di esso possono sopravvivere solo per un lasso di tempo limitato.

 

Sono pertanto definiti parassiti obbligati che per sopravvivere e moltiplicarsi, devono infettare continuamente nuovi ospiti.

 

Alcuni virus e batteri sono detti patogeni cioè in determinate condizioni, possono generare malattie e la loro diversità, ha implicazioni importanti sulla scelta dei trattamenti farmacologici più appropriati per curare la determinata malattia. Gli antibiotici sono farmaci capaci di eliminare i batteri ma non i virus, il medico disporrà l’assunzione di antibiotici per curare infezioni di origine batterica.

Per le malattie causate da virus invece, nelle situazioni cliniche più problematiche, potrebbe prescrivere dei farmaci antivirali.

Visita la nostra pagina Facebook per restare sempre aggiornato!

O visita il nostro sito per saperne di più!